Il cordoglio di Sandro Bondi

Bondi_vs_Fini

Ieri sera non ho visto Ballarò, ma stamattina ho aperto Youtube per ascoltare Gianfranco Fini che è intervenuto durante la trasmissione per ribadire ciò che già avevamo saputo da microfoni “indiscreti”.

Fini è riuscito in quello che nessuno,quasi mai, è riuscito a fare al centrodestra. Per capirlo basta guardare la faccia del ministro Bondi mentre al telefono il presidente della Camera spiegava all'”amico” ministro la sua opinione sulla leadership di Berlusconi. Guardate Bondi, la sua espressione parla chiaro e non c’è nessun D’Alema, Veltroni, Bersani, Di Pietro, Ferrero, Bertinotti, Vendola in grado di ridurlo fino a questo stato di cordoglio.

Pubblicato da

Damiano Zito

PhD Student e Ingegnere Elettrico. Blogger su il Fatto Quotidiano. Appassionato di tecnologia ed utente Android. Attualmente vivo a Roma. Sul mio blog riverso pensieri, opinioni, collaborazioni e quando capita anche esperienze personali. Mi piacciono la cucina e i vini italiani.

Lascia un commento