Il No Mafia Day a Reggio Calabria: calabresi per bene aderite!

Le iniziative non finiscono mai, è di ciqnue giorni fa la manifestazione che a Rosarno ha detto no alla mafie, un evento che per il luogo è da definirsi storico. Ma non finisce qui. Il dissenso verso la ‘ndrangheta e tutte le forme di criminalità mafiosa continua e si trasferisce ancora una volta dalla rete alla piazza. Un No Mafia Day a Reggio Calabria è quello che si sta organizzando su facebook. Al sud, in Calabria, perché i calabresi, lo sappiamo, sono la maggior parte rispetto ai mafiosi che si impongono sul territorio. Le intimidazioni, le bombe sono state un segnale forte, i reggini onesti sono scesi in piazza spontaneamente per manifestare la loro solidarietà alla Procura di Reggio. Il solo pensiero che qualche centinaio di persone di propria volontà abbia preso parte ad una manifestazione del genere fa rabbrividire, non per paura, ma perché forse qualcosa nella coscienza delle persone si è mossa, si muove, e non può che far piacere.

Dalle pagine di questo blog voglio dare tutto il sostegno e l’appoggio all’evento partito da diverse pagine su facebook ed invito a partecipare. Il tam tam è cominciato dopo che i media hanno acceso i riflettori su una regione spesso dimenticata e mai raccontata, abbandonata a sé stessa. Facciamo quindi che della Calabria se ne parli non solo per i morti ammazzati, ma anche per quelle persone oneste che si ribellano a ciò, che non stanno alle sottomissioni mafiose, qulle persone per bene che ne hanno abbastanza e che mai scacceranno sotto i piedi la propria dignità e mai se la faranno scacciare, per “concedersi” ad un boss mafioso, che da solo non conta niente e nulla.
Photobucket
[ad name=”468×60″]

Pubblicato da

Damiano Zito

Ingegnere Elettrico e Dottore di Ricerca. Appassionato di tecnologia ed utente Android. Ho vissuto 10 anni a Roma. Su questo blog ho riversato pensieri, opinioni, collaborazioni ed esperienze personali. Quello che leggi può essere stato scritto ormai qualche anno fa.

Lascia un commento