Elezioni regionali, i manifesti funebri che dicono “bye bye” al centrosinistra

Nel Lazio, il manifesto funebre col quale si annuncia la morte della sinistra.

Questo manifesto è apparso sui muri di Reggio Calabria. È la rappresentazione di quei calabresi che ieri e l’altro ieri hanno votato Giuseppe Scopelliti (o Pippo Callipo), e gli altri calabresi che invece alle urne nemmeno si sono recati.
[ad name=”468×60″]

Pubblicato da

Damiano Zito

PhD Student e Ingegnere Elettrico. Blogger su il Fatto Quotidiano. Appassionato di tecnologia ed utente Android. Attualmente vivo a Roma. Sul mio blog riverso pensieri, opinioni, collaborazioni e quando capita anche esperienze personali. Mi piacciono la cucina e i vini italiani.

Lascia un commento