Michele Santoro e Annozero su Current?

Michele Santoro molto probabilmente non sarà più un dipendente Rai. La notizia viene riportata dai quotidiani La Repubblica e Corriere sui loro siti internet. Si tratterebbe di una «trattazione consensuale», un diviorzio a metà, perché secondo le indiscrezioni che sono trapelate in queste ore, Santoro rimarrebbe un collaboratore della Rai.

Un addio quindi ad Annozero che ha la media di quattro milioni di spettatori? Probabile che il giornalista napoletano abbia deciso di ‘cedere’ alle pressioni all’interno della Rai e a questo punto, azzardo una ipotesi.

Tanti ricorderanno il successo e le polemiche di Raiperunanotte, trasmesso sul web e da Current Tv, il canale di Al Gore, ex vice-presidente degli Stati Uniti e premio Nobel per la pace, che ha in Italia un canale dedicato alla libera informazione, sulla piattaforma Sky.

La mia – meglio ripeterlo – è solo un’ipotesi. Ma non vedo molto lontana l’idea di vedere Michele Santoro, con un programma tutto suo su Current. Quest’ultimo poi è un canale che ha un buon rapporto con internet e non dimentichiamo che Raiperunanotte non è andata in onda sulle reti generaliste ed ha registrato un ascolto di oltre 13 per cento di share e oltre 6 milioni di telespettatori che hanno dimostrato di essere un pubblico ‘fedele’.

Il quadro è questo. Berlusconi e i partiti dalla Rai non se ne vanno. Le pressioni sono sempre tante e Santoro non ce la fa più e decide di andare su Current.

Voi che ne dite di Michele Santoro e Annozero su Current?

Pubblicato da

Damiano Zito

Ingegnere Elettrico e Dottore di Ricerca. Appassionato di tecnologia ed utente Android. Ho vissuto 10 anni a Roma. Su questo blog ho riversato pensieri, opinioni, collaborazioni ed esperienze personali. Quello che leggi può essere stato scritto ormai qualche anno fa.

4 pensieri su “Michele Santoro e Annozero su Current?”

  1. ci ho pensato anche io, e sarebbe sicuramente una positiva.
    Però c’è da dire obiettivamente che Current TV non è Rai2 e che bene o male sulla Rai c’era possibilità di far ascoltare a molta più gente qualche notizia vera.
    Tutto ciò però potrebbe essere sorpassato se Sky e Current abbandonano l’idea dei soli spettatori abbonati, e mandano in rete la cosa creando praticamente un evento a settimana.
    Ricordiamo insomma che Sky ha circa 3 milioni di abbonati (credo) e se Santoro rimane solo sul satellite sono un pò pochini come spettatori..

  2. Parafrasando un film del grande Nino Manfredi: .
    Michele non ci puoi lasciare proprio ora che il Paese è in grande difficoltà, molti abbiamo subito casi di mobbing, io personalmente a scuola ne ho subito moltissimo perchè credo in una scuola che insegni, poi purtroppo ho dovuto lasciare per gravi motivi di salute altrimenti non gliela avrei data vinta.
    Sei circondato da validi collaboratori e sai quanta gente ti stima.
    Te lo abbiamo dimostrato a Rai per una notte.
    Continua a lavorare per la Rai e cioè per noi, solo così potrai tenere informati il maggior numero possibile di persone.
    Con affetto
    Pine L’Episcopo

  3. ci ho pensato anche io, e sarebbe sicuramente una positiva.
    Però c’è da dire obiettivamente che Current TV non è Rai2 e che bene o male sulla Rai c’era possibilità di far ascoltare a molta più gente qualche notizia vera.
    Tutto ciò però potrebbe essere sorpassato se Sky e Current abbandonano l’idea dei soli spettatori abbonati, e mandano in rete la cosa creando praticamente un evento a settimana.
    Ricordiamo insomma che Sky ha circa 3 milioni di abbonati (credo) e se Santoro rimane solo sul satellite sono un pò pochini come spettatori..

Lascia un commento