Che cos’è il ddl Alfano sulle intercettazioni?

***Attenzione***

Il testo su cui è stata posta la fiducia ha subito delle piccole modifiche. Ho preparato un nuovo post con tutte le informazioni per sapere cosa succede e capire che cos’è la legge bavaglio! Clicca qui!

Ieri mattina al Teatro dell’Angelo a Roma si è continuato a parlare del disegno di legge sulle intercettazioni, noto come ddl Alfano e ribattezzato legge bavaglio. «Le parole sono importanti» ha ribadito più volte Stefano Rodotà in questi giorni.

L’ex garante per la privacy, non ha dubbi sul fatto che il ddl Alfano sia una truffa e che il testo sia da ritirare.Rodotà ha ricordato anche che il ddl Alfano è stato chiamato legge bavaglio «per comprendere tutte le implicazioni che ha».

Tante le notizie che mai avremmo subito saputo se questa legge fosse già ni vigore e tante le complicazioni per chi fa informazione senza essere giornalista professionista. Come ha fatto notare Milena Gabanelli, ieri sera a Report, oltre la metà di coloro che lavorano per il suo programma, o per Le iene, Striscia la notizia, sono iscritti come giornalisti pubblicisti.

Insomma, tra emendamento D’addario, limitazione dell’uso delle intercettazioni dei magistrati, divieto di raccontare anche per riassunto le indagini ai giornalisti, al rubinetto dell’informazione rischia di essere data una forte stretta.

Per capire che cos’è il ddl Alfano, vi propongo  il video dove Arturo di Corinto fa un breve resoconto del disegno di legge.

httpv://www.youtube.com/watch?v=kkmSbgVJV6M

Pubblicato da

Damiano Zito

Ingegnere Elettrico e Dottore di Ricerca. Appassionato di tecnologia ed utente Android. Ho vissuto 10 anni a Roma. Su questo blog ho riversato pensieri, opinioni, collaborazioni ed esperienze personali. Quello che leggi può essere stato scritto ormai qualche anno fa.

2 pensieri su “Che cos’è il ddl Alfano sulle intercettazioni?”

  1. per ora stanno pensando alla legge bavaglio per limitare la nostra libertà di informazione fra un pò penseranno a limitare la libertà di pensiero e cosi via , e il nostro stato si trasformerà da repubblica democratica in uno stato dittatoriale

Lascia un commento