Licio Gelli è il padre della Legge Bavaglio

Ecco un altro intervento della giornata No Bavaglio organizzata al teatro dell’Angelo contro il disegno di legge sulle intercettazioni. Vincenzo Marinelli, magistrato di Cassazione, ci ricorda il Piano di Rinascita democratica della loggia massonica Propaganda 2 (P2) di Licio Gelli.

Fra gli iscritti alla loggia vi ricordo la tessera numero 1816 di Silvio Berlusconi, attuale capo del Governo.

Buona visione!

httpv://www.youtube.com/watch?v=-a203QSjWDU

Pubblicato da

Damiano Zito

PhD Student e Ingegnere Elettrico. Blogger su il Fatto Quotidiano. Appassionato di tecnologia ed utente Android. Attualmente vivo a Roma. Sul mio blog riverso pensieri, opinioni, collaborazioni e quando capita anche esperienze personali. Mi piacciono la cucina e i vini italiani.

Lascia un commento