Mirafiori, il referendum dice Sì alla Fiat di Marchionne

Alla fine ha prevalso il sì: dopo lo scrutinio di questa notte a Mirafiori, qualcuno avrà tirato un sospiro di sollievo mentre qualcun’altro si sarà maggiormente avvilito, perché dopo un primo vantaggio del No rispetto al all’accordo di Marchionne il secondo ha prevalso sul primo. Quindi la Fiat rimane in Italia. Quindi staremo a vedere cosa succederà a Torino con la newco di Marchionne.

I numeri però sono importanti e quel suffragio universale (si parlava del all’80%) tanto sperato non è arrivato. Ecco i dati:

Hanno partecipato 5.119 lavoratori (94,2% degli aventi diritto):

Il Sì ha vinto con 2.735 voti

Hanno votato No in 2.325

Pubblicato da

Damiano Zito

Ingegnere Elettrico e Dottore di Ricerca. Appassionato di tecnologia ed utente Android. Ho vissuto 10 anni a Roma. Su questo blog ho riversato pensieri, opinioni, collaborazioni ed esperienze personali. Quello che leggi può essere stato scritto ormai qualche anno fa.

Lascia un commento