Archivio dei tag canonical

DiDamiano Zito

Io e Ubuntu dopo Mesi di Inutilizzo

Capra Affidabile (Trusty Tahr)

Capra Affidabile (Trusty Tahr)

Scorrendo il mio twitter mi sono imbattuto su una notizia riguardante Ubuntu e il suo prossimo rilascio (14.04) previsto per il 17 Aprile.

Devo dire che nonostante le polemiche che ogni tanto montano attorno al nome della distribuzione di Canonical, per via delle scelte di Mark Shuttleworth, rimango sempre molto legato ad Ubuntu.

Negli ultimi mesi poi sono stato praticamente obbligato ad utilizzare Windows intensivamente perché in azienda o usi l’OS di Redmond o usi l’OS di Redmond.

Dopo l’orario ufficio uso il mio notebook sul quale ho sempre lasciato W7 per scelta personale e per il semplice fatto che molti dei software che uso per le mie attività universitarie girano sotto windows.

Il tempo che mi rimane a disposizione per accendere il mio pc di casa con Ubuntu è ridotto all’osso. Ma mi manca.

Per questa primavera che è alle porte, farò pulizia delle cartelle sul mio Ubuntu e magari tiro fuori un articolo per questo blog con le impressioni dopo mesi e mesi di inutilizzo.

 

Photo Credits | Technet.com

 

DiDamiano Zito

Arriva Ubuntu 10.04 – (articolo sul Fatto Quotidiano)

Oggi sul Fatto Quotidiano, nella pagina curata da Federico Mello ‘Mondo Web’, trovate un mio breve articolo su Ubuntu, rivolto a chi ancora non conosce questo fantastico sistema operativo. Con questo post annuncio anche una sezione, di soli e semplici appunti liberi su Ubuntu e WordPress.

Per rimanere aggiornati iscrivetevi alla newsletter dall’apposito widget che trovate sulla barra a destra del blog.

Novità per il software libero. È stato rilasciato da pochi giorni Ubuntu 10.04, l’ultimo aggiornamento della versione semplificata del sistema operativo Linux (realizzata dalla sudafricana Canonical). In africano il termine Ubuntu vuol dire “umanità verso gli altri” e su Youtube è possibile trovare un video di Nelson Mandela che spiega la filosofia adottata dalla distribuzione di Canonical. Ubuntu è gratuito, si scarica da Internet e questa ultima versione si distingue per la velocità e la forte integrazione col mondo dei social network. L’installazione comprende a sua volta programmi liberi coi quali è possibile navigare su Internet, scrivere documenti, gestire musica e foto. Su ubuntu-it.org si trovano tutte le guide realizzate dalla comunità (che conta circa 12 milioni di utenti), si può chidere aiuto sul forum o contribuire a migliorare il sistema operativo: con un po’ di impegno, tutti possono possono installare sul proprio computer il sistema operativo libero. (Damiano Zito)



[ad name=”468×60″]